Suddividere un appartamento in due unità immobiliari

18-02-2020

In questo articolo analizzeremo le motivazioni per le quali si può decidere di frazionare un unico appartamentoAggregato di più camere che compone un'abitazione libera e separata dal resto della casa/palazzo. in due distinte unità immobiliari, i vantaggi collegati a questa attività e quali autorizzazioni richiedere prima di effettuare la suddivisione: CILA e SCIA.
Analizzeremo cosa fare in caso di vincoli storici e paesaggistici. Infine, faremo un punto sulla SCA - segnalazione certificata di agibilità da presentare terminati i lavori e un breve rimando al Bonus CasaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. ristrutturazioneComplesso delle operazioni necessarie alla trasformazione, parziale o totale, di un organismo edilizio..

Perché frazionare in due un'unità immobiliare?



Il motivo pratico per cui si può decidere di suddividere un ampio appartamentoAggregato di più camere che compone un'abitazione libera e separata dal resto della casa/palazzo. in due unità immobiliari distinte è molto semplice: con il passar degli anni un nucleo familiare tende a "ridursi" perché i figli diventano adulti e prendono la propria strada.

Per due persone anziane una casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. troppo grande oltre che poco utile è anche faticosa da gestire e da tenere pulita. Ecco, quindi che si può pensare di dividerla, abitando in un appartamentoAggregato di più camere che compone un'abitazione libera e separata dal resto della casa/palazzo. più piccolo e destinando l'altro ai figli o all'affitto.

Il motivo può essere però anche squisitamente economico: il mercato immobiliare attuale premia maggiormente le piccole metrature, a scapito di quelle ampie. Le piccole metrature risultano più ricercate.

Per un proprietario può, quindi, essere conveniente sobbarcarsi le spese di un intervento edilizio, avendo in cambio la possibilità di vendere o affittare due unità immobiliari che gli consentiranno di ottenere complessivamente un introito superiore a quello che si potrebbe ottenere con una sola unità immobiliare di superficie più grande.

Vediamo allora cosa occorre fare per il frazionamento di unità immobiliare.

Quali permessi servono per suddividere un appartamentoAggregato di più camere che compone un'abitazione libera e separata dal resto della casa/palazzo. in due


Dopo aver verificato a livello costruttivo la possibilità pratica di effettuare il frazionamento (potrebbe, ad esempio, essere inattuabile per l'impossibilità di realizzare un secondo ingressoAccesso a un appartamento.), è necessario verificare la fattibilità dal punto di vista urbanistico (il PRGC - Piano Regolatore Generale Comunale potrebbe proibirlo) e richiedere i relativi permessi.

Il titolo abilitativo necessario per realizzare il frazionamento varia in base all'entità dei lavori da realizzare.

Partendo dal presupposto che il frazionamento è classificato dalla normativa come manutenzione straordinaria, se per eseguire i lavori non si effettua alcun intervento sulle strutture, sarà sufficiente presentare una CILA - Comunicazione Asseverata di Inizio Attività

In caso contrario, sarà necessario presentare una SCIA - Comunicazione Asseverata di Inizio Attività.
La SCIA è necessaria anche quando si effettuano modifiche in facciata (ad esempio, l'apertura di nuove finestre).

ATTENZIONE: in presenza di vincoli, come quelli storici o paesaggistici, potrebbe essere necessario richiedere ulteriori nulla osta o autorizzazioni preventivi.

Al termine dei lavori è necessario presentare una SCA - Segnalazione Certificata di Agibilità  relativa a ciascuna unità immobiliare.

Infine, occorrerà procedere anche a una variazione catastale, sopprimendo il subalterno identificativo dell'unità immobiliare di partenza e costituendone due nuovi per quelle ricavate.

Considerazioni particolari vanno fatte però se l'appartamentoAggregato di più camere che compone un'abitazione libera e separata dal resto della casa/palazzo. che si intende dividere fa parte di un condominio.

In questo caso, occorrerà richiedere preventivamente l'approvazione della compagine condominiale e, in caso affermativo, dopo i lavori bisognerà provvedere al rifacimento delle tabelle millesimali.

Bonus casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. per ricavare due unità immobiliari da una


Il frazionamento immobiliare permette di usufruire delle detrazioni fiscali 2020
 perché è un intervento di manutenzione straordinaria.

La discriminante importante è rappresentata dal numero di unità immobiliari di partenza. Infatti, il tetto di spesa su cui applicare la detrazione del bonus ristrutturazioni, così come gli importi massimi detraibili, si calcolano in base al numero di unità immobiliari originarie.

Così, in caso di frazionamento, si potrà usufruire di una detrazione di 48.000 euro su 96.000 di spesa, anche se le unità ricavate sono due
Al contrario, se si trattasse di un accorpamento di due unità in una, l'importo potrebbe essere considerato due volte.

ATTENZIONE: l'ecobonus per frazionamento si può avere solo se le due unità immobiliari ricavate avranno un impianto di riscaldamentoImpianto per riscaldare un ambiente. centralizzato.




Sei alla ricerca di una nuova casa?

 Cercala su Homepal.it tra oltre 150.000 annunci!


Il Team Homepal

Homepal è il primo sito per comprare, vendere e affittare casa con pieno supporto di un'agenzia immobiliare.

Facebook | Instagram | Twitter | LinkedIn | 
Pinterest | YouTube
INIZIA ORA LA TUA RICERCA
      Vendita
      Affitto
      Please wait