Il significato delle parole del Superbonus

23-12-2021

In questo post vogliamo fare chiarezza sull'esatto significato delle parole del Superbonus. Infatti, chi di noi non ha pensato di migliorare la propria casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. grazie alle agevolazioni fiscali? Ma quando vogliamo documentarci sulla misura messa in campo dal governo, leggendo articoli, circolari, leggi e aggiornamenti, ci imbattiamo frequentemente in parole che nel linguaggio comune hanno un certo significato mentre, all'interno della normativa del Superbonus, queste stesse parole hanno un significato ben specifico ed univoco. Per questo è bene analizzare alcuni termini immobiliari che vengono usati nella normativa dell'agevolazione per capire in quale situazione si trovi la nostra casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. in merito alla fattibilità del  Superbonus. Inoltre, daremo delle indicazioni sui massimali di spesa degli interventi principali, i cosiddetti "interventi trainanti", per le varie tipologie di immobili.


Potrebbero interessarti anche:

Il Blog di Homepal | Cos'è un condominio, definizione e tipologie

Il Blog di Homepal| Pertinenze della casa, cosa sono? 

Il Blog di Homepal | Superbonus, come effettuare i lavori senza pagare 

Il Blog di Homepal | Bonus casa, Decreto Antifrode
 

 

Quali immobili sono interessati dal Superbonus?


Il bonus riguarda interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti o interventi di messa in sicurezza antisismica su:

  • parti comuni di edifici;

  • unità immobiliari funzionalmente indipendenti e con uno o più accessi autonomi dall'esterno situate all'interno di edifici plurifamiliari.

Questo significa che bisogna intervenire sull'edificioCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. e sulle sue parti comuni. Non è possibile ragionare sul singolo appartamentoAggregato di più camere che compone un'abitazione libera e separata dal resto della casa/palazzo. se non ci sono interventi che riguardano l'edificio.Costruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani.

Sono quindi fondamentali e necessari questi due elementi:

Unica eccezione è rappresentata dalla porzione di edificio,Costruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. definita "unità immobiliare funzionalmente indipendente".


EDIFICIOCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani.


Per fabbricato o edificioCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. si intende qualsiasi costruzione coperta, isolata da vie o da spazi vuoti, oppure separata da altre costruzioni mediante muri che si elevano, senza soluzione di continuità, dalle fondamenta al tetto; che disponga di uno o più liberi accessi sulla via e possa avere una o più scale autonome.


PARTI COMUNI DELL'EDIFICIOCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani.


Per parti comuni si intendono quelle riferibili a più unità immobiliari funzionalmente autonome, a prescindere dall'esistenza di una pluralità di proprietari.


Sono parti comuni:


EDIFICIOCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. RESIDENZIALE


Per fabbricato o edificioCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. residenziale si intende quel fabbricato urbano o rurale, destinato per la maggior parte (cioè il più della cubatura) ad uso di abitazione.Costruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani.


EDIFICIOCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. PLURIFAMILIARE


E' un edificioCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. appartenente allo stesso proprietario o ai medesimi comproprietari. Il Superbonus riguarda interventi su edifici composti da due a quattro unità immobiliari distintamente accatastate, di proprietà di persone fisiche, al di fuori dell'esercizio di attività di impresa, arte o professione.


CONDOMINIO


E' un edificioCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. con più unità immobiliari appartenenti a diversi proprietari.


CONDOMINIO MINIMO


E' un condominio da 2 a 8 unità immobiliari. Non ha la necessità di avere l'amministratore condominiale.

EDIFICIOCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. MONOFAMILIARE


E' un edificioCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. costituito da un'unica unità immobiliare residenziale (con eventuali pertinenze). Si tratta della classica casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. unifamiliare.

UNITA' IMMOBILIARE FUNZIONALMENTE INDIPENDENTE E CON ACCESSO AUTONOMO DALL'ESTERNO


Un'unità immobiliare può ritenersi "funzionalmente indipendente" qualora sia dotata di almeno tre delle seguenti installazioni o manufatti di proprietà esclusiva:

Per "accesso autonomo dall'esterno" si intende un accesso indipendente, non in comune con altre unità immobiliari, chiuso da un cancello o da un portone d'ingressoAccesso a un appartamento. che consenta l'accesso dalla strada o da cortileArea scoperta compresa in un edificio. o da giardino anche di proprieta? non esclusiva.

Interventi trainanti e massimali di spesa


La normativa prevede che venga effettuato almeno uno dei seguenti interventi "trainanti":

  1. interventi di isolamento termico degli involucri edilizi; 

  2. sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale sulle parti comuni. 

NOTA BENE - Solo se si effettuano gli interventi trainanti sulle parti comuni degli edifici è poi possibile effettuare "interventi trainati" sulle singole unità immobiliari (esempio: le finestre del singolo appartamentoAggregato di più camere che compone un'abitazione libera e separata dal resto della casa/palazzo. o l'installazione di pannelli fotovoltaici). 



Interventi di isolamento termico degli involucri edilizi 

Riguarda le superfici opache (cioè non vetrate) verticali, orizzontali e inclinate che interessano l'involucro degli edifici, compresi quelli unifamiliari, con un'incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda dell'edificio.Costruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. E' il cosiddetto "cappotto".

Le superfici opache delle parti comuni dell'edificioCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. sono: le facciate, il tetto e altre superfici disperdenti verso terra e gli altri locali non riscaldati (ad esempio il solaioStruttura di tipo leggero, appesa all'intradosso del solaio (soffitto) mediante sospensioni pendini che separa le autorimesse e il resto dell'immobileCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani.).

Massimali di spesa del Superbonus per gli interventi di isolamento termico degli involucri edilizi 


Sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale sulle parti comuni dell'edificioCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani.


Riguarda la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti centralizzati per il riscaldamento,Impianto per riscaldare un ambiente. e/o il raffrescamento e/o la fornitura di acqua calda sanitaria sulle parti comuni dell'edificio.Costruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani.


NOTA BENE - Nel caso di condomini o edifici plurifamiliari, la sostituzione dell'impianto deve riguardare una caldaia centralizzata, da posizionarsi in una parte comune dell'edificio.Costruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani.

Massimali di spesa del Superbonus per impianti di climatizzazione invernale sulle parti comuni

 

Per approfondire:

Agenzia delle Entrate - Superbonus 110% 

Sole 24 Ore, Argomenti - Superbonus (ultime notizie dicembre 2021) 

Il Team Homepal

Homepal è il primo sito per comprare, vendere e affittare casa con pieno supporto di un'agenzia immobiliare.

Facebook | Instagram | Twitter | LinkedIn | 
Pinterest | YouTube | Telegram
INIZIA ORA LA TUA RICERCA
      Vendita
      Affitto
      Please wait