Pignoramento immobiliare: cos'è, come funziona

27-09-2019

Pignoramento immobiliare, il primo atto dell'espropriazione


Il pignoramento immobiliare dà inizio all'espropriazione immobiliare, detta anche procedura esecutiva immobiliare.
Come vedremo, il pignoramento serve in primis a bloccare ogni attività del debitore che possa pregiudicare la soddisfazione del credito, nonché ad informarlo del pignoramento e di alcuni diritti e doveri.
Entriamo ora più nel dettaglio.


Procedura esecutiva immobiliare: cos'è?

La procedura esecutiva immobiliare è l'espropriazione forzata di un bene immobileCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. (abitazione,Costruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. ufficio, etc.), che viene attivata presso il tribunale dai creditori che intendono soddisfarsi mediante la vendita o l'assegnazione dell'immobileCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. pignorato.

Dopo aver effettuato una serie di passaggi graduali, i creditori che non hanno ricevuto il pagamento dovuto portano ad esecuzione il proprio creditose la procedura ha ad oggetto un immobile,Costruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. è detta "procedura esecutiva immobiliare" (disciplinata, in particolare, dagli Articoli 555 e seguenti del Codice di Procedura Civile).

Chiaramente, fino a che l'immobileCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. non viene assegnato, non si può correre il rischio che venga, ad esempio, venduto ad altri al di fuori della procedura o che subisca danni.
Il debitore dovrà, quindi, essere messo a conoscenza dell'inizio della procedura e della possibilità di esercitare alcuni diritti.

Ed ecco, quindi, che abbiamo già anticipato alcune delle funzioni del pignoramento.


Cosa accade con il pignoramento immobiliare?

Con la notifica del pignoramento, l'ufficiale giudiziario ordina al debitore di astenersi dal compiere qualunque atto che possa sottrarre il bene pignorato alla garanzia del credito.

In sintesi, il pignoramento prevede:

- l'invito, rivolto al debitore, a dichiarare la residenza o eleggere il domicilio in uno dei comuni del circondario in cui ha sede il tribunale dove si svolge l'esecuzione

- l'avvertimento, sempre rivolto al debitore, che gli è possibile chiedere di sostituire il bene pignorato con la somma dovuta, versando in cancelleria un quinto del credito

- i limiti entro i quali il debitore può proporre opposizione.

Se i beni pignorati non sono sufficienti, l'ufficiale giudiziario chiederà al debitore di indicare se esistono altri beni pignorabili.

Con il pignoramento, il debitore diviene custode  dell'immobileCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. (ma, in determinati casi, è nominato custode un altro soggetto).
Inoltre, il debitore non potrà dare in locazione l'immobileCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. senza autorizzazione da parte del giudice. Le locazioni preesistenti (con data certa) al pignoramento sono invece ammesse a determinate condizioni.


Iscrizione a ruolo e trascrizione del pignoramento sui registri immobiliari

Immediatamente dopo la restituzione degli atti da parte dell'ufficiale giudiziario, il creditore, o meglio il suo legale (la legge indica in primis l'ufficiale giudiziario, ma nella prassi così non è) deve provvedere alla trascrizione del pignoramento presso i registri immobiliari.

Dalla restituzione degli atti da parte dell'ufficiale giudiziario, il creditore ha 15 giorni di tempo per effettuare l'iscrizione a ruolo presso il tribunale (con l'iscrizione a ruolo viene ad esistere la procedura esecutiva).

Il mancato rispetto del termine indicato, comporta l'inefficacia del pignoramento (eccezion fatta per il deposito della nota di trascrizione).

La trascrizione rende pubblica la notizia del pignoramento: ciò vuol dire che chiunque può, accedendo ai registri, venire a conoscenza del pignoramento (ma non avrà certezza della procedura che, come detto, viene ad esistenza in tribunale dopo la trascrizione).

Il Team Homepal

Homepal è il primo sito per comprare, vendere e affittare casa con pieno supporto di un'agenzia immobiliare, a costi fissi.

Facebook | Instagram | Twitter | LinkedIn | 
Pinterest | YouTube
INIZIA ORA LA TUA RICERCA
      Vendita
      Affitto
      Please wait