Nuovi arredi ecosostenibili per terrazzi e giardini

21-04-2022

L'imperativo di questi ultimi anni è adottare comportamenti sostenibili per preservare l'ambiente in cui viviamo. Le nostre scelte, anche in fatto di arredi interni ed esterni, devono quindi essere orientate verso materiali che diano certezza di ecosostenibilità e durata nel tempo, senza naturalmente tralasciare il comfort e il design.L'insieme di mobili e attrezzature con cui si sistema per l'uso un'abitazione o un locale pubblico. Vediamo dunque insieme quali tipi di arredi e quali materiali preferire per arredare in modo consapevole e green i nostri terrazzi,  giardini e balconi. 


Sembra sia finalmente arrivata la bella stagione: si allungano le giornate e le temperature, decisamente più miti, invogliano a godersi al meglio lo spazio all'aperto delle nostre case.

Se devi attrezzare da zero un terrazzoSpazio calpestabile sporgente, a sbalzo dalla facciata di un edificio. o un giardino, trasformandolo in un vero e proprio spazio livingAmbiente destinato alla vita diurna. all'aperto, dai un'occhiata agli ultimi trend dell'arredamentoL'insieme di mobili e attrezzature con cui si sistema per l'uso un'abitazione o un locale pubblico. outdoor, per allestire uno spazio confortevole e, allo stesso tempo, di tendenza.

Per partire ti ricordiamo che anche per il 2022 la principale tendenza, non solo per gli spazi outdoor e non solo per l'arredamento,L'insieme di mobili e attrezzature con cui si sistema per l'uso un'abitazione o un locale pubblico. è ancora una volta la sostenibilità.

Mai come in questi ultimi anni i cambiamenti climatici si sono evidenziati con tutti i loro effetti anche agli occhi dei più scettici per cui, nello scegliere i mobiliL'insieme di mobili e attrezzature con cui si sistema per l'uso un'abitazione o un locale pubblico. da giardino, l'imperativo categorico è quello di puntare su prodotti realizzati con materiali riciclati o comunque riciclabili ed ecosostenibili.

Scelta sostenibile significa però non solo puntare su materiali naturali o provenienti da riciclo, ma anche fare in modo di garantire la longevità dei prodotti acquistati. Diventa quindi importante utilizzarli e conservarli con cura in modo che durino a lungo e imparare a effettuare la loro manutenzione periodica e le piccole riparazioni, per evitare l'insostenibile "usa e getta".

Dal punto di vista stilistico, l'industrial designL'insieme di mobili e attrezzature con cui si sistema per l'uso un'abitazione o un locale pubblico. punta su textureElemento di caratterizzazione tattile e visiva della superficie. naturali e tessuti fantasia. Insomma, un ritorno alla "natura" non solo per i materiali, ma anche per finiture e colori.

Iniziamo dunque a vedere come allestire le varie zone dei nostri spazi all'aperto.


La zona livingAmbiente destinato alla vita diurna. di terrazzi e giardini


Per l'areaSuperficie limitata di terreno o di spazio. livingAmbiente destinato alla vita diurna. restano intramontabili i mobiliL'insieme di mobili e attrezzature con cui si sistema per l'uso un'abitazione o un locale pubblico. in fibre intrecciate, come vimini o rattan. Puoi scegliere ad esempio un divanetto con poltrone e completarli con morbidi cuscini per rendere più confortevoli sedute e schienali. Fai attenzione che il rivestimento dei cuscini sia realizzato con materiali idrorepellenti, dovendo lasciarli all'aperto per un po' di mesi.

La leggerezza di questo tipo di mobiliL'insieme di mobili e attrezzature con cui si sistema per l'uso un'abitazione o un locale pubblico. li rende comunque molto pratici anche per spostarli facilmente all'occorrenza.

Se ti piace prendere il sole, potresti collocare in giardino o in terrazzoSpazio calpestabile sporgente, a sbalzo dalla facciata di un edificio. anche un lettino pieghevole.

Sceglilo con cura, verificando con attenzione che il meccanismo di apertura e chiusura sia semplice e non richieda troppa fatica.

Per il relax in giardino, un arredoMobili utilizzati per arredare. essenziale è l'amaca. Quella più tradizionale va appesa tra due alberi, ma non mancano in commercio modelli già dotati di uno stabile supporto.


Colazione, pranzo, cena all'aperto


L'areaSuperficie limitata di terreno o di spazio. destinata ai pranzi all'aperto non può mancare per rendere accogliente e completamente vivibile il tuo terrazzoSpazio calpestabile sporgente, a sbalzo dalla facciata di un edificio. o il giardino. Se lo spazio non manca, puoi scegliere un grande tavolo corredato da sedie pieghevoli per gli aperitivi e le grigliate all'aperto con gli amici.

Ma se hai anche solo un piccolo balcone,Spazio calpestabile sporgente, a sbalzo dalla facciata di un edificio.  non devi precluderti la possibilità di poter fare un pranzo o una colazione all'aperto. In commercio, puoi trovare dei piccoli tavolini, anch'essi pieghevoli, realizzati in legno certificato FSC, cioè proveniente da foreste a sfruttamento controllato.





Per approfondire: 

Blog di Homepal - Come arredare un terrazzo piccolo o grande

Blog di Homepal - Come organizzare una cena estiva all'aperto

Blog di Homepal Come sfruttare un balcone in miniatura

Vanity Fair - Outdoor design: gli arredi per giardini, terrazzi e balconi

Cose Belle - L'arredamento di terrazzi e balconi è smart & green

Living Corriere della Sera - Arredare il terrazzo: 15 idee degli architetti

Redazione

Homepal è la Prima Agenzia Immobiliare per comprare e vendere casa online con assistenzacompleta a costi contenuti.

Facebook | Instagram | Twitter | LinkedIn | 
Pinterest | YouTube | Telegram

INIZIA ORA LA TUA RICERCA
      Vendita
      Affitto
      Please wait