Mutuo casa e tassi d'interesse novembre 2019

15-11-2019

Oggi iniziamo una nuova rubrica mensile dedicata ai mutui per la casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani..
Vogliamo fornire informazioni aggiornate mese per mese sull'andamento dei tassi d'interesse per aiutare i nostri lettori nella scelta del tasso e del mutuo per la propria casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani.
L'argomento non è tra i più semplici. Spesso chi cerca informazioni ne trova parecchie su stampa, tv e web, oltre alle pubblicità delle varie banche, tanto da esserne disorientato.

Andamento dei tassi di mutuo a novembre 2019


Siamo in un periodo di tassi "eccezionali", mai visti in Italia, perché continua lo stimolo all'economia da parte della BCE - Banca Centrale Europea:

- tasso variabile: i tassi continuano ad essere negativi e stabili (-0,46% euribor 1 mese)

- tasso fisso: siamo ai minimi storici, ma si inizia a vedere una tendenza al rialzo
- la differenza tra il variabile e il fisso è inferiore al punto percentuale.

Il consiglio degli esperti è di approfittare dei tassi fissi prima che risalgano.

Mutui a tasso variabile - novembre 2019


I tassi dei mutui stipulati a novembre vengono calcolati normalmente sui tassi del mese precedente (ottobre)

La media mensile di ottobre dell'EURIBOR è sui livelli più bassi dell'anno. 
Valori negativi, in leggera diminuzione rispetto a un anno prima, ma l'Euribor delle durate più lunghe (a 3-6-12 mesi) è in risalita rispetto al mese precedente.

 

Media mese

ottobre 2019

   Variazione mese

   precedente

Variazione anno

precedente

Euribor 1 mese    -0,46 %       diminuzione 0,01%    diminuzione 0,09%
Euribor 3 mesi    -0,41 %       risalita 0,01%     diminuzione 0,09%
Euribor 6 mesi    -0,36%       risalita 0,03%     diminuzione 0,09%
Euribor 12 mesi    -0,30%       risalita 0,04%     diminuzione 0,14%


Mutui a tasso fisso - novembre 2019


I tassi dei mutui stipulati a novembre vengono calcolati normalmente sui tassi del mese precedente (ottobre). 

Il parametro IRS (media mensile) è ai minimi storici. 
Il parametro IRS di ottobre è di oltre 1 punto più basso rispetto all'anno prima. 
In ottobre però i tassi fissi hanno registrato un'inversione di tendenza: sono risaliti mediamente + 0,10% e la tendenza al rialzo continua.

 

Media mese
ottobre 2019

Variazione mese precedente 

Variazione anno precedente

IRS 5Y

0,32%

risalita 0,10%

diminuzione 0,72%

IRS 10Y

0,02%

risalita 0,12%

diminuzione 1,03%

IRS 15Y

0,22%

risalita 0,12%

diminuzione 1,13%

IRS 20Y

0,35%

risalita 0,13%

diminuzione 1,26%

IRS 25Y

0,38%

risalita 0,12%

diminuzione 1,18%

IRS 30Y

0,38%

risalita 0,12%

diminuzione 1,19%

 

La rata del mutuo 


A titolo indicativo riportiamo tassi e rate per mutui a 15, 20, 25 e 30 anni per un mutuo acquisto prima casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. di 100.000 euro, calcolati secondo le  offerte commerciali presenti sul mercato per il tasso variabile e il tasso fisso**.

I tassi più bassi sono le migliori offerte per operazioni che coprono fino al 50% del prezzo della casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. - LTV** 50% (mutuo 100.000 euro a fronte di un prezzo di acquisto di 200.000 euro).

I tassi più alti sono i tassi massimi relativi ad offerte per operazioni fino al 100% del prezzo della casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani., assistiti da garanzia statale CONSAP - LTV** 100% (mutuo 100.000 euro a fronte di un prezzo di acquisto di 100.000 euro).

Esistono chiaramente offerte intermedie tra i tassi minimi e massimi sia per il tasso fisso che per quello variabile.

E se la casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. non l'hai ancora trovata?

Vai su Homepal.it e cercala tra oltre 150.000 annunci. Oppure sui più classici portali immobiliari (Immobiliare.itSubito.itIdealista.it). Ricorda, però, che con noi pagherai 1,5% di commissioni, con le agenzie tradizionali avrai circa il 3% di provvigioni.




Note:
*Non vengono considerati per brevità altri prodotti (rata costante, variabile con CAP, fisso rinegoziabile, banche esclusivamente on line, etc), per la cui determinazione del TAN si fa comunque sempre riferimento ai parametri prima illustrati EURIBOR o IRS + spread. 

Tutti i dati sono indicativi; l'effettiva erogazione e i tassi applicati vengono stabiliti a seguito di istruttoria e ad insindacabile giudizio della banca.

** LTV, loan to value:  importo del mutuo rispetto al valore della casa.Costruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. Qualora si voglia calcolare la rata di mutuo per un importo diverso, a parità di tasso e durata è sufficiente dividere la rata per 100 e moltiplicare per le migliaia di euro del mutuo per il quale si vuole effettuare il calcolo.

Qualora si voglia calcolare la rata di mutuo per un importo diverso, a parità di tasso e durata, è sufficiente dividere la rata per 100 e moltiplicare per le migliaia di euro del mutuo per il quale si vuole effettuare il calcolo.


Esempio:
- mutuo 100.000 euro 15 anni tasso 0,46%: 576 euro/mese (vedi tabella)

- mutuo 120.000 euro 15 anni tasso 0,46%: 576 : 100 x 120 = 691,20 euro/mese

MUTUO 100.000 euro prima casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani.

TASSO

RATA

MUTUO 15 anni

   

tasso variabile LTV 50%

0,46%

576 euro/mese

tasso variabile LTV 100%

2,95%

689 euro/mese

tasso fisso LTV 50%

0,70%

586 euro/mese

tasso fisso LTV 100%

3,50%

715 euro/mese

MUTUO 20 anni

   

tasso variabile LTV 50%

0,56%

441 euro/mese

tasso variabile LTV 100%

2,95%

553 euro/mese

tasso fisso LTV 50%

0,85%

454 euro/mese

tasso fisso LTV 100%

3,75%

593 euro/mese

MUTUO 25 anni

   

tasso variabile LTV 50%

0,66%

362 euro/mese

tasso variabile LTV 100%

2,95%

472 euro/mese

tasso fisso LTV 50%

1,00%

377 euro/mese

tasso fisso LTV 100%

3,79%

517 euro/mese

MUTUO 30 anni

   

tasso variabile LTV 50%

0,71%

309 euro/mese

tasso variabile LTV 100%

2,95%

419 euro/mese

tasso fisso LTV 50%

1,10%

327 euro/mese

tasso fisso LTV 100%

3,78%

465 euro/mese

 


IL TASSO D'INTERESSE DEI MUTUI

Il tasso d'interesse è la voce principale di costo di un mutuo. Il tasso determina il TANtasso annuale nominale. Nel costo finale del finanziamento (TAEG - tasso annuo effettivo globale) rientrano altre voci applicate dalla banca (istruttoria, perizia, altre spese, etc.) che possono incidere anche in maniera importante e, pertanto, sono da valutare.

Come si calcola il tasso d'interesse - Tasso annuale nominale (TAN) e rate del mutuo

Il tasso d'interesse dei mutui viene calcolato su un tasso di riferimento più lo spread applicato dalla banca. Il tasso di riferimento dei mutui viene rilevato sul mercato e varia nel tempo. 

Lo spread è la percentuale aggiuntiva al tasso di riferimento che le banche applicano in misura autonoma e fissa.

Nei mutui a tasso variabile l'indice di riferimento è  l'EURIBOR, ovvero il tasso medio con cui le banche si scambiano il denaro. 
Le banche possono utilizzare come tasso di riferimento diversi indici EURIBOR: a 1 mese, 3 mesi, 6 mesi, 12 mesi. 

Nei mutui a tasso fisso l'indice di riferimento è l'IRS, Interest Rate Swap una sorta di "premio" che garantisce la banca - nei contratti lunghi superiori all'anno - dal rischio di variazione dei tassi. 

Nei mutui l'IRS viene determinato a 10, 15, 20, 25, 30 anni, con la sigla Y (year): IRS 10Y, IRS 15Y, IRS 20Y, IRS 25Y, IRS 30Y.

Lo spread varia in base a:

- finalità del mutuo (il mutuo per l'acquisto della prima casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. ha spread normalmente più bassi)
- durata del mutuo (durate più elevate hanno spread più alti)
- percentuale di quotaMisura reale dell'oggetto edilizio rappresentato nel disegno, sia esso rappresentato in pianta, sia in sezione, sia in prospetto finanziata del prezzo o del valore dell'immobileCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. (LTV - loan to value: prestito sul valore dell'immobileCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani.)
- tipologia di tasso (tasso fisso di norma più alto rispetto al tasso variabile)
- offerte commerciali bancarie; e può essere oggetto di particolari promozioni commerciali (esempio mutuo acquisto abitazioni classe energetica A o B)

Il Team Homepal

Homepal è il primo sito per comprare, vendere e affittare casa con pieno supporto di un'agenzia immobiliare.

Facebook | Instagram | Twitter | LinkedIn | 
Pinterest | YouTube
INIZIA ORA LA TUA RICERCA
      Vendita
      Affitto
      Please wait