Contratto di locazione ad uso abitativo, cos'è

27-02-2020

Si chiama "contratto di locazione ad uso abitativo" l'accordo scritto che identifica la casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. concessa in affitto e indica la durata del contratto stesso.  

Vediamo insieme le modalità dell'accordo, ovvero a quali condizioni il locatore (generalmente il proprietario) concede in affitto al conduttore (l'affittuario) un'abitazione.Costruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani.

Vediamo, inoltre, la definizione del codice civile, quali norme lo regolano, quali sono le diverse tipologie di contratto d'affitto, quali sono i doveri del locatore e del conduttore.

Infine, diamo informazioni sull'obbligo e sui costi di registrazione del contratto di locazione. E, per finire, una "curiosità".


Contratto di locazione di abitazioneCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani.


Il contratto di locazione è disciplinato innanzitutto dal Codice Civile, che così lo definisce: "Il contratto col quale una parte si obbliga a far godere all'altra una cosa mobile o immobileCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. per un dato tempo, verso un determinato corrispettivo." (art. 1571 c.c.).

Quindi, da una parte abbiamo il locatore, mentre dall'altra abbiamo il conduttore, detto anche inquilino.

La locazione può riguardare un bene mobile o immobileCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani.; il bene immobileCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. può essere ad uso abitativo oppure no.

Noi qui ci occuperemo, come dice il titolo, delle principali norme e caratteristiche riguardanti il contratto di locazione di un bene immobileCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. ad uso abitativo.  Ovvero, ci occuperemo dell'immobileCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. affittato per soddisfare esclusivamente esigenze abitative e non, ad esempio, di un capannone commerciale destinato ad altri scopi.


Per quanto riguarda la locazione ad uso abitativo, le norme di riferimento sono principalmente contenute, oltre che nel Codice Civile (artt. 1571-1614 c.c.), anche nelle leggi seguenti:


e nei Decreti Ministeriali che prevedono i criteri generali per la realizzazione degli accordi a canone concordato, nonché dei contratti di locazione transitori e dei contratti di locazione per studenti universitari:



Per individuare la normativa di volta in volta applicabile dovremo, quindi, sapere che tipo di contratto abbiamo davanti o vogliamo stipulare.


Locazione ad uso abitativo, le diverse tipologie contrattuali


Esistono vari tipi di contratti di locazione ad uso abitativo:


Inoltre, in quanto finalizzati a soddisfare esigenze di natura abitativa, abbiamo:

  • i contratti di locazione per finalità turistiche;
  • i contratti ad uso foresteria.

Gli aspetti generali sono regolati dal Codice Civile; mentre per gli aspetti particolari (come ad esempio: recesso, rinnovo, etc.) è necessario fare riferimento, volta per volta, allo specifico contratto; in tal caso, il codice civile potrà essere applicato solo in via residuale.

Il contratto di locazione deve essere stipulato in forma scritta e registrato, a pena di nullità.

Sono esclusi dalla registrazione i contratti non formati per atto pubblico o scrittura privata autenticata di durata non superiore a 30 giorni complessivi nell'anno. Per conoscere dove, come ed entro quali termini fare la registrazione del contratto d'affitto e a quanto ammonta l'imposta di registro da pagare, leggi il nostro post sulla registrazione.


I principali obblighi delle parti   

Dunque, la locazione ad uso abitativo viene stipulata per soddisfare esigenze abitative. 
Vediamo ora quali sono gli obblighi che spettano alle parti contraenti.


Doveri del locatore

Il conduttore a sua volta è tenuto principalmente a prendere in consegna il bene e servirsene con la cosiddetta diligenza del buon padre di famiglia, per l'uso determinato nel contratto.

Deve versare al locatore il canone nei termini convenuti.

Il conduttore, una volta scaduto o revocato il contratto, deve poi restituire il bene come lo ha ricevuto, salvo il deterioramento o il consumo dato dall'uso.


Curiosità: cosa si intende per "diligenza del buon padre di famiglia"?

La "diligenza del buon padre di famiglia" è un'espressione propria del diritto romano ancora in uso nel linguaggio giuridico odierno. Indica il comportamento che deve adottare "l'uomo medio" nell'adempiere il dovere richiesto.

Basta leggere l'articolo 1176 del Codice Civile per trovare questa espressione. E' inserito nelle ultime pagine della Gazzetta Ufficiale datata 16 marzo 1942. E' un documento storico che vale la pena sfogliare e che porta la firma di Vittorio Emanuele III.

Per tornare al nostro contratto di locazione,  l'espressione sottintende che il locatario, sia durante la permanenza nella casa,Costruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. sia al termine del contratto, dovrà restituire l'abitazioneCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. al proprietario nello stesso stato in cui l'ha avuta, fatto salvo il naturale deterioramento dato dall'uso (ad esempio di porte, finestre, sanitari, ecc.).


Cerchi casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. in affitto?

Se stai cercando casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. in affitto, prova ad avviare una ricerca sul nostro sito.


Il Team Homepal

Homepal è il primo sito per comprare, vendere e affittare casa con pieno supporto di un'agenzia immobiliare.

Facebook | Instagram
INIZIA ORA LA TUA RICERCA
      Vendita
      Affitto
      Please wait