Cashback di Stato, rimborsi sulle spese di casa e personali

22-01-2021

E' partito dal mese di gennaio il Cashback di Stato, il programma che dà diritto a rimborsi del 10% (esentasse) sulle spese per la casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. e la persona. L'incentivo è rivolto ai pagamenti elettronici con bancomat, carte di credito e prepagate, purché effettuati negli esercizi fisici, e non online, da maggiorenni iscritti volontariamente al programma. In questo articolo vedremo cos'è il Cashback di Stato e con quali scopi è stato concepito, come accedervi, quali sono le regole da rispettare per avere i rimborsi, quali i pagamenti ammessi, i periodi in cui è suddiviso il programma e le scadenze da tenere a mente. Inoltre, scopriremo in generale le spese rimborsabili e, in particolare, quali sono quelle relative alla casa.Costruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani.

 

Terminata la fase sperimentale (8-31 dicembre 2020) dell'Extra Cashback di Natale, il 1° gennaio 2021 è iniziato il Cashback di Stato che ci accompagnerà fino al 30 giugno 2022.


Di cosa si tratta?


Il Cashback, disciplinato dal Decreto Legge N.156, è lo strumento messo a punto dal governo per:

  • contrastare l'utilizzo di denaro contante, combattendo l'evasione fiscale;

  • favorire i pagamenti attraverso l'impiego di carte  credito e bancomat (metodi tracciabili), innalzando il livello di digitalizzazione del Paese;

  • incoraggiare gli acquisti presso i negozi fisici (e non online), gli artigiani e i professionisti che dispongono di un apparecchio POS.


L'incentivo per i cittadini  a preferire questi tipi di pagamento è piuttosto interessante, in quanto restituisce al singolo "privato" (non sono ammessi al programma acquisti per uso professionale) un rimborso semestrale pari al 10% delle spese effettuate, conteggiato secondo alcune regole che vedremo a breve.

Ai fini del rimborso, viene considerata questa scansione temporale:

  • I semestre: 1° gennaio 2021 - 30 giugno 2021;

  • II semestre: 1° luglio 2021 - 31 dicembre 2021;

  • III semestre: 1° gennaio 2022 - 30 giugno 2022.



Come iscriversi al programma tramite l'app IO


Iscriversi al Cashback di Stato è un atto volontario, a cui si può accedere attraverso l'app Io da scaricare con il proprio cellulare.

Se cerchi sul portale IO la pagina Cashback trovi tutto ciò che devi sapere per utilizzare al meglio l'app per partecipare al programma. Una sezione molto interessante è quella delle FAQ, che previene e risponde in maniera chiara e concisa ai dubbi e alle domande degli interessati.

Il portale chiarisce, inoltre, che puoi iscriverti al programma e ottenere i rimborsi del 10% anche attraverso altre app, di cui ti fornisce l'elenco.

Se ti sei già iscritto in occasione del Cashback di Natale, non devi fare altro.

Se invece intendi iscriverti ora, ricorda che devi accedere scegliendo tra una delle due identità digitali:

  • SPID - Sistema Pubblico di Identità Digitale, che consente di accedere con un unico username e una sola password a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione e ai beni/servizi di soggetti privati aderenti;

  • CIE - Carta d'Identità Elettronica.


Cashback governativo e rimborsi, tutte le regole


Il conteggio dei rimborsi viene determinato su un tetto massimo di spesa di 1.500 euro ogni 6 mesi, purché si concludano almeno 50 pagamenti.

Per esemplificare:

  • se spendo 1.000 euro ricevo a fine semestre un rimborso di 100 euro (10% della spesa);

  • se spendo 2.000 euro o più, ricevo a fine semestre sempre e comunque un rimborso di 150 euro.

Infatti, il Cashback intende premiare chi fa un maggior numero di operazioni, indipendentemente dall'ammontare della cifra pagata, per cui ogni singolo pagamento viene considerato fino a un massimo di 150 euro.

Per questo non è fissato alcun importo minimo di spesa e concorrono al raggiungimento della quotaMisura reale dell'oggetto edilizio rappresentato nel disegno, sia esso rappresentato in pianta, sia in sezione, sia in prospetto minima prevista (50 operazioni) i pagamenti di qualsiasi importo per le spese ammesse.

I singoli pagamenti che invece superino i 150 euro cadauno sono comunque considerati fino all'importo massimo complessivo di 150 euro cadauno. In pratica, per ogni singola transazione il limite massimo di rimborso conteggiabile è pari a 15 euro.

E' opportuno ricordare che l'accredito del rimborso è esentasse e avviene direttamente sul conto corrente indicato dal consumatore, entro 60 giorni dalla fine di ogni semestre.

 

Occhio al Super Cashback!


Per ribadire l'importanza dei pagamenti elettronici, ai primi 100.000 che effettueranno il numero maggiore  di operazioni cashless  a semestre (da 50 in su), verrà riconosciuto un ulteriore rimborso-premio di 1.500 euro (sempre esentasse).

 

Come pagare


Se lo preferisci, puoi partecipare al piano Italia Cashless anche attraverso altri strumenti di pagamento elettronico come Satispay, Nexi, Hype.

Per il pagamento delle bollette di casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. ed altre spese ammesse, partecipi al Cashback di Stato anche con Enel X Pay, il nuovo canale del gruppo Enel, attraverso il quale puoi aprire un conto digitale, con carta e iban italiani.


Le spese ammesse al rimborso


Sono ammesse tutte le spese per acquisti di beni e servizi pagate in modalità elettronica, purché effettuate in un negozio fisico (bottega, supermercato, centro commerciale) e per solo uso privato:

Negozianti, gestori, professionisti e artigiani non devono essere convenzionati. Sono gli operatori che gestiscono i POS ad aderire al Cashback. Tra questi, al momento in cui scriviamo, hanno aderito: American Express, Axepta BNL, Banca Sella, Fineco Bank, Iccrea, Nexi, Pagobancomat, Poste Italiane, Satispay, SIApay, SumUp, UniCredit.


CasaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. e Italia Cashless


Qualche idea per gli acquisti di casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani.? Naturalmente sono ammesse tutte le spese per l'arredamentoL'insieme di mobili e attrezzature con cui si sistema per l'uso un'abitazione o un locale pubblico. anche se, ai fini del Cashback di Stato i rimborsi, come detto, vengono conteggiati su un tetto massimo di spesa di 150 euro, quindi se acquisti un divano o una libreria otterrai un rimborso di 15 euro, a fronte di una spesa ben superiore! Idem per le parcelle dei professionisti.

Meglio allora concentrarsi su beni e servizi più economici, sempre utili in casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani., come:


1# Complementi di arredoMobili utilizzati per arredare.

2# Riparazioni artigianali


Piccoli interventi di artigiani quali, ad esempio:

  • elettricista;

  • fabbro;

  • falegname;

  • imbianchino, ecc.

3# Bollette, utenze, imposte


Se vuoi ottenere il rimborso, almeno per i 3 semestri della durata del Cashback dovrai fare a meno del (comodo) addebito diretto sul tuo conto bancario e pagare le bollette di luce, gasFamiglia di gas derivati dal metano e dall'etano per sostituzione degli atomi di idrogeno con atomi di alogeni e acqua presso gli sportelli Poste Italiane, Sisal o Lottomatica. Sono inclusi i pagamenti relativi all'automobile e scooter, come bollo, multe e assicurazioni.

La stessa cosa vale per le imposte sulla casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. che paghi abitualmente con MAV, RAV, F24, come ad esempio l'IMU e la TARI.

Ma, come abbiamo indicato più sopra, è possibile pagare anche con Enel X Pay, Hype, Nexi, Satispay.

Il Team Homepal

Homepal è il primo sito per comprare, vendere e affittare casa con pieno supporto di un'agenzia immobiliare.

Facebook | Instagram | Twitter | LinkedIn | 
Pinterest | YouTube
INIZIA ORA LA TUA RICERCA
      Vendita
      Affitto
      Please wait