Guida ai bonus casa per il 2020

18-11-2019

Bonus casa,Costruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. le detrazioni fiscali per il 2020


Anche se la Legge di Bilancio, al momento della stesura di questo articolo, è stata approvata "salvo intese", il documento programmatico licenziato dal governo rimarrà sostanzialmente quello definitivo.

Tra le misure fiscali adottate, ampio spazio è riservato ai cosiddetti "bonus casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani.", ovvero le detrazioni fiscali per l'edilizia, con molte proroghe e qualche novità.

Vi presentiamo allora una guida utile se avete in mente di affrontare lavori per la vostra casa,Costruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. in modo che possiate pianificare in maniera adeguata le tempistiche per realizzare gli interventi.


Bonus ristrutturazioneComplesso delle operazioni necessarie alla trasformazione, parziale o totale, di un organismo edilizio.


Il bonus ristrutturazioneComplesso delle operazioni necessarie alla trasformazione, parziale o totale, di un organismo edilizio. è una detrazione Irpef del 50% prevista per gli interventi compiuti sugli edifici a uso abitativo, privati o condominiali.

Possono usufruirne, quindi, tutti coloro che possiedono o detengono tali immobili a qualche titolo.

La detrazione, che per legge è pari al 36% delle spese sostenute, dal 2012 è stata maggiorata al 50%.

L'aliquota maggiorata è stata prorogata fino al 31 dicembre 2020 (si tratta dell'ottava proroga).

Se, quindi, dovete effettuare lavori di manutenzione, restauro, consolidamento o ristrutturazioneComplesso delle operazioni necessarie alla trasformazione, parziale o totale, di un organismo edilizio. della vostra casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. potete iniziarli già ora, ma non c'è necessità di affrettarsi.

Questa proroga porta con sé anche quella per l'acquisto del boxAutorimessa di dimensione limitata per uso privato. auto o di immobili ristrutturati da imprese edili, per i quali è sempre prevista una detrazione del 50%.


Ecobonus


L'ecobonus è la detrazione prevista per gli interventi di riqualificazione energetica di edifici di qualsiasi tipo, quindi non solo residenziali, ma anche ad esempio quelli adibiti ad attività commerciali o produttive.


Possono usufruirne non solo i soggetti Irpef, ma anche i soggetti Ires, ovvero gli imprenditori che possiedono immobili per esercitare le proprie attività.

L'aliquota di detrazione varia tra il 50% e il 65% a seconda del tipo di intervento.

Anche per l'ecobonus per le singole unità immobiliari è stata annunciata la proroga fino al 31 dicembre 2020.

Per lavori sulle parti comuni degli edifici condominiali, invece, il discorso è diverso. Per interventi con particolari caratteristiche, infatti, l'aliquota di detrazione può salire al 70% e al 75%.

La scadenza di questo "superbonus" è già fissata al 31 dicembre 2021 e rimane per il momento invariata.

Se state programmando interventi in condominio e temete di non ultimarli entro il 2020 è proprio il caso di orientarvi verso queste agevolazioni.


Sismabonus


Il bonus è un'estensione di quello previsto per gli interventi di ristrutturazioneComplesso delle operazioni necessarie alla trasformazione, parziale o totale, di un organismo edilizio. che già annoverava, tra le opere agevolate, quelle per il consolidamento e la messa in sicurezza antisismica degli edifici.

Per interventi con determinate caratteristiche, il bonus può arrivare:

-all'80% per le singole unità immobiliari;
-all'85% per gli interventi effettuati sulle parti comuni dei fabbricati condominiali.

Come per l'ecobonus in condominio, la scadenza è già fissata al 31 dicembre 2021, per cui c'è margine per programmare gli interventi.


Bonus mobiliL'insieme di mobili e attrezzature con cui si sistema per l'uso un'abitazione o un locale pubblico.


Il bonus mobiliL'insieme di mobili e attrezzature con cui si sistema per l'uso un'abitazione o un locale pubblico. è strettamente legato al bonus ristrutturazioneComplesso delle operazioni necessarie alla trasformazione, parziale o totale, di un organismo edilizio.: ne possono usufruire infatti unicamente i contribuenti che si sono avvalsi di questa agevolazione (e non, ad esempio, dell'ecobonus).

Consiste in una detrazione Irpef del 50% per l'acquisto di mobiliL'insieme di mobili e attrezzature con cui si sistema per l'uso un'abitazione o un locale pubblico. ed elettrodomestici ad alta efficienza energetica destinati all'arredoMobili utilizzati per arredare. delle case ristrutturate. Anche questa agevolazione è stata prorogata al 31 dicembre 2020.


Bonus verde


Il bonus verde è un'agevolazione del 36% per gli interventi di sistemazione di giardini, terrazzi e balconi.

Può usufruirne chiunque detenga l'immobileCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. sulla base di un titolo idoneo e sostenga le relative spese.

Di essa non v'è traccia nel documento programmatico presentato dal Governo, per cui dobbiamo supporre che resti valida la scadenza già prevista per il 31 dicembre 2019.

Alcuni lavori, come la sistemazione di recinzioni, sono agevolabili anche con il bonus ristrutturazione,Complesso delle operazioni necessarie alla trasformazione, parziale o totale, di un organismo edilizio. quindi non c'è fretta, ma se invece dovete procedere a interventi di nuova piantumazioneLa piantumazione consiste nell'azione di seminare piante arboree in giardini o viali. o installazione di impianti di irrigazione,Afflusso naturale o artificiale d'acqua in un terreno coltivato, in un giardino, in un prato. è il caso di sbrigarvi.


Bonus facciate


Si tratta della più grande novità per il 2020, clamorosa soprattutto perché è stata annunciata un'aliquota di detrazione del 90%.

Per il momento, del nuovo bonus si sa ben poco, se non che è stato pensato per rendere più belle le città italiane.

Non sappiamo inoltre quale sarà il limite massimo di spesa su cui potrà essere applicato, in quanti anni potrà essere recuperata la spesa, per quali immobili si potrà chiedere e tanto altro.

Tra l'altro, si tratta di una novità fino a un certo punto, se consideriamo che le agevolazioni per la ristrutturazioneComplesso delle operazioni necessarie alla trasformazione, parziale o totale, di un organismo edilizio. delle facciate sono già in vigore: si può, infatti, usufruire sia del bonus ristrutturazioneComplesso delle operazioni necessarie alla trasformazione, parziale o totale, di un organismo edilizio. che dell'ecobonus per interventi come l'apposizione di un cappotto termico. Il nostro consiglio, se dovete affrontare lavori di questo tipo, è di attendere i chiarimenti necessari prima di intraprenderli.


Non avete ancora trovato casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani.?


Andate su Homepal.it e cercatela tra oltre 150.000 annunci
. Oppure sui più classici portali immobiliari (Immobiliare.itCasa.itIdealista.it). Ricordate, però, che con noi pagherete 1,5% di commissioni, con le agenzie tradizionali circa il 3% di provvigioni.

Il Team Homepal

Homepal è il primo sito per comprare, vendere e affittare casa con pieno supporto di un'agenzia immobiliare.

Facebook | Instagram | Twitter | LinkedIn | 
Pinterest | YouTube
INIZIA ORA LA TUA RICERCA
      Vendita
      Affitto
      Please wait