Andrea Lacalamita, il founder di Homepal

18-03-2022

Intervista ad Andrea Lacalamita, Founder & CMO di Homepal.Homepal è il primo sito per comprare, vendere e affittare casa con pieno supporto di un'agenzia immobiliare, a costi contenuti. 
Abbiamo fatto qualche domanda ad Andrea per esplorare la sua storia e il percorso che l'ha portato a fondare la prima realtà proptechImprese e tecnologie che permettono l'incontro e la creazione di soluzioni digitali nel settore immobiliare. italiana.
In questo articolo scopriremo il suo primo ricordo tecnologico, la sua formazione, ripercorreremo la sua carriera nel settore bancario e, per concludere, scopriremo qualche dettaglio più personale.

Potrebbe interessarti anche:
Il Blog di Homepal | Monica Regazzi, il CEO di Homepal

Andrea Lacalamita è il fondatore di Homepalnonché il CMO dell'azienda.
Le case e il mercato immobiliare sono la sua ossessione. 19 volte ha cambiato casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. nel corso della sua vita, 19 volte ha dovuto sborsare ingenti commissioni di agenzia, spesso ingiustificate.

Finché, il 28 gennaio 2014 gli balenò in mente un'idea.


Homepal.it

IL TUO PRIMO RICORDO TECNOLOGICO



Photo Credits:  Altervista.org | Curiosando '70 / '80 / '90


A.L.
Il mio primo ricordo tecnologico è il Commodore 64, o C64, un computer che si collegava al televisore di casa.Costruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. 

Ricordo che per caricare i programmi sul pc si utilizzava un apparecchio, un registratore per le cassette.   
 


Spot Video 1984 C64
 

RACCONTACI LA TUA STORIA E LA TUA FORMAZIONE

A.L. Dopo la laurea in Economia alla Luiss, ho lavorato per 20 anni nel mondo bancario. Prima a Rieti, per poi trasferirmi a Milano e intraprendere un percorso di 8 anni in Mediolanum.  

In Banca Mediolanum, sono stato Product Manager fino al 2001, Responsabile Marketing delle filiali estere e poi dello sviluppo prodotti, dal 2001 al 2004. 

In seguito, ho lasciato Mediolanum per Unicredit.  

In Unicredit la mia carriera è durata più di 13 anni. Qui ho avuto modo di occuparmi inizialmente di Product Development e, in un secondo momento, di Marketing e Private Banking. Nel 2013 sono diventato Head of Global Products & Strategic Marketing e un anno dopo ero a capo della pianificazione strategica del Gruppo Unicredit a livello europeo.   

 


A.L.
Ero in viaggio, tornavo da Francoforte ed ero su un aereo in volo verso Milano.  
Era il 28 gennaio 2014, ore 21:00. 
Mi siedo comodamente sul mio sedile e vengo pervaso da un grande senso di insoddisfazione verso le agenzie immobiliari.  

Nella mia vita ho cambiato una cosa come 19 case. 

E tutte le volte l'insoddisfazione era sempre la stessa. Cifre non indifferenti da sborsare, senza percepire realmente un servizio. Fu così che pensai che il modello delle agenzie immobiliari tradizionali potesse essere digitalizzato e modificato.  

LA CASACostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. IDEALE PER HOMEPALHomepal è il primo sito per comprare, vendere e affittare casa con pieno supporto di un'agenzia immobiliare, a costi contenuti.? QUALI IMMOBILI SI VENDONO PIU' FACILMENTE?

Per noi, ogni cliente è speciale. 

Gli immobili che si vendono più facilmente sono tutte quelle abitazioni che vengono presentate bene e che hanno un prezzo di vendita congruo. A questo si aggiunge anche una cosa molto importante: il proprietario deve avere voglia di venderla. 

Capita spesso che chi decida di vendere la sua casa,Costruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. non sia veramente convinto di percorrere fino in fondo questa strada: separarsi della propria casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. è un'esperienza emotiva parecchio complicata. 

 



NEL TUO PERCORSO IMPRENDITORIALE C'E' STATO UN FALLIMENTO? VEDI IL FALLIMENTO COME UNA COSA NEGATIVA?
 

A.L. Si dice che il fallimento vada visto con uno sguardo positivo. Certo, però, quando si vive nel concreto può essere un momento devastante per tutte le persone coinvolte. 

Il fallimento, si sa, genera molta sofferenza non solo per gli imprenditori, ma soprattutto per i dipendenti e i loro familiari. 

Al tempo stesso, discorso differente va fatto per quando si fallisce perché si è commesso un errore, una valutazione errata, una previsione non proprio a fuoco. 
 
 

Sbagliare, agire e non riuscire è parte del fare impresa. 


Ho fallito con 2 startup nel 2000 e nel 2003. Ho iniziato un percorso, eppure nessuna delle due idee imprenditoriali è venuta alla luce per diversi e numerosi motivi.
 

Anche nel corso della mia carriera nel banking ho proposto e lanciato progetti e attività che, ahimè, non sono andati sempre bene.  

In Mediolanum lanciammo il conto Yahoo. Pagammo un banner circa 300.000 euro e inviammo una newsletter a tutti i clienti di Yahoo Italia per una campagna intensiva, che prevedeva vari regali e sconti.  

 

FARE IMPRESA DIGITALE IN ITALIA E' DIFFICILE.
QUALI DIFFICOLTA' HAI RISCONTRATO? QUALI, INVECE, I VANTAGGI?


A.L. Sicuramente, all'inizio, tra il 2014 e il 2015 abbiamo accusato la mancanza di un vero e proprio ecosistema.  Non esisteva il co-working, nessuno aveva un'esperienza pregressa da cui attingere, c'erano pochissime persone formate per il digitale. Trovare qualcuno che sapesse sviluppare dei siti web era un'impresa titanica. Non esisteva nessun'altra realtà ProptechImprese e tecnologie che permettono l'incontro e la creazione di soluzioni digitali nel settore immobiliare. in Italia, perciò era necessario spiegare a ogni interlocutore cosa fosse. Creare una rete di investitori sembrava qualcosa di impossibile.  


E, nonostante gli sforzi nostri e dei nostri competitor, ancora oggi il settore ProptechImprese e tecnologie che permettono l'incontro e la creazione di soluzioni digitali nel settore immobiliare. non ha un fondo d'investimento dedicato in Italia.
 


Insomma, siamo partiti da zero e senza grandi risorse. Oggi, fortunatamente, lo startup system è molto più consolidato e ne stiamo raccogliendo i frutti. 

 




COME STA ANDANDO IL MERCATO IMMOBILIARE AD OGGI?


A.L.
Il mercato immobiliare sta andando bene. A mio avviso, continuerà a crescere per diversi motivi.

a. L'inflazione sta aumentando e questo è uno dei fattori alla base della crescita del mercato. Case e Shiller, due economisti americani, negli anni '80 hanno dimostrato che il valore degli immobili è strettamente correlato all'inflazione. 

b. I giovani under36 con le agevolazioni Consap sono più incentivati a stipulare un mutuo per comprare casa.Costruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. 

c. I prezzi delle case non sono molto alti nel nostro Paese. Se confrontiamo i prezzi odierni con quelli del 2007, si evidenzia che non li abbiamo ancora superati. 

d. Gli italiani hanno risparmiato moltissimo durante la pandemia. 





QUAL E' UNA COSA CHE TUTTI DOVREBBERO CAPIRE? E TU RIUSCIRESTI A SEGUIRE IL TUO STESSO CONSIGLIO?

A.L. Tutti dovrebbero capire che da soli non si va da nessuna parte. HomepalHomepal è il primo sito per comprare, vendere e affittare casa con pieno supporto di un'agenzia immobiliare, a costi contenuti. è nata proprio su questo principio fondamentale.  

Si tratta di un percorso complicatissimo: accettare il lavoro degli altri non è per niente semplice.  

È necessario mettersi in testa che si ha bisogno di tante persone, anche per lanciare una piccola iniziativa.  

Da quando ho fondato Homepal,Homepal è il primo sito per comprare, vendere e affittare casa con pieno supporto di un'agenzia immobiliare, a costi contenuti. per me è diventato molto semplice seguire il mio stesso consiglio.  

Vero è che amo entrare subito nel vivo delle attività per trasformare le mie idee in progetti concreti. Questa voglia di far subito ogni tanto travolge gli altri, anche in maniera positiva, trasmettendo grande energia ai collaboratori.  



Mauro Patrignani, CTO | Andrea Lacalamita, founder & CMO | Monica Regazzi, founder & CEO | Fabio Marra, founder & CCO

QUAL E' QUELLA COSA CHE NON RIMANDERESTI MAI A DOMANI?

A.L. Il mio stato di Whatsapp recita: "Si può far subito?" (N.d.R. da leggere con accento romano). Dunque, direi tutto. Non rimanderei assolutamente niente a domani, se solo si potesse. 

CHE COSA SPERI CHE TUTTI PENSINO DI TE? CHE COSA TEMI CHE TUTTI PENSINO DI TE?


A.L. Spero che pensino che io sia una persona brillante e temo che pensino io sia troppo combattivo.  


Alessandra Costa

Costantemente alla ricerca di bellezza imperfetta, soprattutto quando si tratta di insegne a led di negozi di quartiere. Riempio il mio tempo libero con tanta musica, film/serie tv, riviste di moda e mostre d'arte contemporanea. Mi diverto a fingermi pittrice occasionale di cartoline, scrittrice romantica di epoche lontane e critica gastronomica di cibo orientale. 

Linkedin | Instagram | Facebook | Twitter
INIZIA ORA LA TUA RICERCA
      Vendita
      Affitto
      Please wait