Milano, Città del Rumore

09-04-2018

"Cerco casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. silenziosa." 
Potrebbe essere questa la sfida più difficile in una città cosmopolita e pulsante come Milano. E la sorpresa è che anche i quartieri preferiti dai Milanesi, con costi che superano gli 8.000 euro al metro quadrato, non sono esenti dal problema.
Questo il risultato dell'indagine che abbiamo commissionato a Reality, società specializzata nella location intelligence.


"Milano è una città molto rumorosa. Oltre 550.000 cittadini milanesi sono esposti a soglie del rumore superiori a 65 decibel, misurate con i criteri dettati dall'Unione Europea" - afferma il nostro Founder, Andrea Lacalamita, - "Il rumore superiore ai 65 decibel, come segnalato dall'OMS, è dannoso per gli abitanti e costituisce, dopo l'inquinamento atmosferico, il problema ambientale più importante dell'Europa, con oltre 30 milioni di cittadini esposti. Infatti il rumore elevato genera ansia, disturbi del sonno, infarti, ictus, ipertensione e malattie cardiovascolari".

 

Il Comune di Milano, che monitora con attenzione il fenomeno, ha indicato i livelli massimi per singola zona; così ad esempio, una zona dove è presente un ospedale, di giorno, non dovrebbe superare i 50 decibel. Mentre nelle aree con "intensa attività umana", cioè con uffici, negozi, autobus, etc, non dovrebbe superare i 65. Lo sforamento dei 65 dovrebbe essere possibile solo per le aree prevalentemente industriali. Che sono molto poche, come si vede qui:  


FIGURA 1. SOGLIE DI TOLLERANZA INDICATE DAL COMUNE DI MILANO IN BASE ALLE DIVERSE AREE.

 

"Purtroppo i risultati mostrano un quadroInquadratura in legno o metallo posta intorno a dipinti, specchi e simili a scopo decorativo. complicato. Le aree con più di 65 decibel sono preponderanti, anche in aree che dovrebbero essere protette, con poche oasi nei parchi e in alcuni posti periferici. Oltre il 42% dei milanesi vive in aree dove viene superata la soglia massima, e addirittura il 22% subisce più di 70 decibel. Migliora la situazione di notte, che vede scendere i decibel, ma i limiti qui sono più bassi, e quindi il disagio rimane" - continua Andrea - "Per cui quando si compra casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. il nostro consiglio è sempre quello di evitare le strade con il tram, e soprattutto di puntare alle vie laterali ad una sola corsia. Tornare nella casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. almeno due volte ad orari diversi, e chiedere a chi fa visitare la casaCostruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani. di stare in silenzio per almeno due minuti. Il tempo minimo per rendersi conto del vero rumore." 

 

"L'analisi, come indicato dalla direttiva europea, consiste nel calcolare i livelli di rumorosità, considerando il massimo dei tre valori di rumore legati al traffico veicolare, ferroviario ed aereo "- spiega Simone Gadenz, CEO di Reality - "Abbiamo trovato che in tutte le circonvallazioni di Milano i dati di rumore sono elevati. Quello che ci ha sorpreso un po' di più sono vie del centro, come via Solferino o via Spadari, per fare due esempi, che hanno livelli superiori a 70 decibel. Allo stesso modo anche zone molto belle e ricercate, come Garibaldi, Moscova, Wagner e Porta Romana hanno aree estremamente rumorose."


Figura 2- MAPPA DEL RUMORE DIURNO SULLA BASE DEL CRITERIO LDEN DIRETTIVA EUROPEA  
Legenda: Verde (75 db)
Fonte: rielaborazione Reality su dati del Comune di Milano


Figura 3- MAPPA DEL RUMORE NOTTURNO SULLA BASE DEL CRITERIO LNIGHT DIRETTIVA EUROPEA
Legenda: Verde (70 db) TABELLA 1 - Ripartizione dei livelli LDen e Lnight relativi alla sorgente stradale

 

Puoi consultare i risultati della nostra ricerca anche sul Corriere della Sera!                             

Il Team Homepal

Homepal è il primo sito per comprare, vendere e affittare casa, solo tra privati.

Facebook | Instagram | Twitter | LinkedIn | 
Pinterest | YouTube
INIZIA ORA LA TUA RICERCA
      Vendita
      Affitto
      Please wait