IMU

L'IMU è l'imposta municipale patrimoniale a carico del proprietario dell'immobile.Costruzione adibita specialmente ad abitazione, suddivisa in stanze o in appartamenti ed eventualmente in piani.

La Legge di Bilancio 2020, approvata il 27 dicembre 2019 ed entrata in vigore il primo gennaio di quest'anno, ha ridotto a due le imposte comunali sulla casaIMU, chiamata ora "nuova IMU 2020" e TARIImposta municipale sui rifiuti che deve pagare l'utilizzatore dell'abitazione.

È stata invece abrogata la TASIImposta sui servizi indivisibili erogati dai comuni e rivolti indistintamente a tutti i cittadini, come l'illuminazione pubblica, la pulizia delle strade, la manutenzione stradale e del verde pubblico, la vigilanza urbana, gli uffici anagrafici..., come riportato nell'articolo 95 della Legge di Bilancio, poiché l'imposta è stata considerata come una "duplicazione dell'IMU, non più sorretta da valida giustificazione".
 

La TASI,Imposta sui servizi indivisibili erogati dai comuni e rivolti indistintamente a tutti i cittadini, come l'illuminazione pubblica, la pulizia delle strade, la manutenzione stradale e del verde pubblico, la vigilanza urbana, gli uffici anagrafici... lo ricordiamo, era l'imposta sui servizi indivisibili erogati dai comuni e rivolti indistintamente a tutti i cittadini, come l'illuminazione pubblica, la pulizia delle strade, la manutenzione stradale e del verde pubblico, la vigilanza urbana, gli uffici anagrafici, ecc. 


Nuova IMU 2020: esenzioni e informazioni su chi deve pagarla


Esenzione prima casa (abitazione principale)


Come già previsto dalla Legge Stabilità 2016 - art. 14 lettera a) dal pagamento dell'IMU "... sono escluse le unità immobiliari destinate ad abitazione principale dal possessore nonché dall'utilizzatore e dal suo nucleo familiare, ad eccezione di quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9"
Ovvero non devono pagare l'IMU le abitazioni principali e loro pertinenze

Mentre l'IMU invece è dovuta per le abitazioni di lusso, censite in catasto come A/1 -  A/8 - A/9.

Definizioni tratte dal sito Amministrazioni Comunali:

"Per abitazione principale si intende l'immobile, iscritto o iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità immobiliare, nel quale il possessore e il suo nucleo familiare dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente. 
Per pertinenze dell'abitazione principale si intendono esclusivamente quelle classificate nelle categorie catastali C/2, C/6 e C/7, nella misura massima di un'unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali indicate, anche se iscritte in catasto unitamente all'unità ad uso abitativo."

Si considera abitazione principale anche la casa assegnata al coniuge in caso di:
- separazione legale 
- annullamento
- scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio

Inoltre, usufruiscono dell'esenzione IMU gli immobili assimilabili all'abitazione principale, che sono:

1- unità immobiliari di cooperative a proprietà indivisa adibite ad abitazione principale dei soci assegnatari;
2- unità immobiliari di cooperative a proprietà indivisa destinate a studenti universitari assegnatari, anche in assenza della residenza anagrafica;
3- abitazioni destinati ad alloggi sociali;
4- un'abitazione non data in locazione, ma il cui proprietario sia appartenente alle Forze armate, Polizia, Vigili del fuoco, o svolga carriera prefettizia.

Usufrutto e IMU

In caso di abitazione concessa in usufrutto:
- l'usufruttuario, ovvero l'utilizzatore, deve pagare l'imposta
- il nudo proprietario, al contrario, non la deve pagare 

Abolita l'esenzione IMU per i pensionati residenti all'estero

Nelle annualità comprese tra il 2014 e il 2019, era prevista l'esenzione totale sulla prima casa per i pensionati italiani residenti all'estero e iscritti all'AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero). Inoltre, dette persone pagavano sull'immobile imposte TARIImposta municipale sui rifiuti che deve pagare l'utilizzatore dell'abitazione. e TASIImposta sui servizi indivisibili erogati dai comuni e rivolti indistintamente a tutti i cittadini, come l'illuminazione pubblica, la pulizia delle strade, la manutenzione stradale e del verde pubblico, la vigilanza urbana, gli uffici anagrafici... con riduzione pari a due terzi rispetto alla tariffa piena.

I requisiti richiesti per il beneficio dell'esenzione e delle riduzioni erano: essere possessori a titolo di proprietà o di usufrutto di una unità immobiliare, situata in Italia,  non concessa in affitto e in comodato d'uso, essere iscritti all'AIRE.
Con la nuova IMU 2020 l'esenzione e le riduzioni vengono annullate e pertanto i pensionati residenti all'estero e possessori di un'abitazione in territorio italiano, che sia data in locazione oppure no, devono pagare le imposte piene.


Per maggiori informazioni:
Imposte comunali sulla casa: nuova IMU 2020 e TARI - Il Blog di Homepal
Legge di Bilancio 2020 - Gazzetta Ufficiale
Imposte sul possesso di una casa - Il Blog di Homepal

Il Team Homepal

Homepal è il primo sito per comprare, vendere e affittare casa con pieno supporto di un'agenzia immobiliare.

Facebook | Instagram | Twitter | LinkedIn | 
Pinterest | YouTube
INIZIA ORA LA TUA RICERCA
      Vendita
      Affitto
      Please wait